Attività

St.ART da oltre un anno sta attuando una profonda ricerca di connessioni sia sul territorio che in tutta Italia e all’Estero.

I Progetti che stiamo seguendo sono diversi:

  1. Creazione di un data base di Artisti e Creativi operativi in FVG, tramite relazione personale e con Facebook attraverso il Gruppo Artisti/Creativi FVG, per la creazione di progetti e occasioni di contaminazione.
  2. Creazione di una rete di cooperazione del terzo settore operanti sui temi della Creatività, dell’Arte e della Cultura. Abbiamo realizzato CREATIVITY CONNECTION, che prima di tutto è stat una convention, ora è una pagina Facebook, presto diventerà uno strumento web per creare una calendarizzazione di  eventi, spettacoli, seminari, corsi, conferenze, organizzati sul territorio sii nostri temi. Creativity Connection è una risposta al territorio per creare una comunicazione integrata chiara e facile da fruire sulle iniziative relative ai nostri temi. Esiste anche un Gruppo su Facebook che raduna gli operativi del terzo settore, ma il vero punto di riferimento è la Pagina Creativity Connection.
  3. Progettazione di aree dismesse. Il più importante, in collaborazione con l’architetto Kalina Eibl di Varsavia e l’architetto Romano Botti, stiamo sviluppando il progetto della Casa Protetta per Anziani, un luogo sicuro e attrezzato per dare spazio agli anziani di domani, ancora intellettualmente attivi, pronti a vivere una seconda vita staccata dai ricordi della prima, in un ambiente di condivisione,attrezzato per i primi cedimenti fisici, ma soprattuto attrezzato per il passaggio di competenze alle nuove generazioni, un luogo di ascolto e narrazione.
  4. Supporto alle iniziative giovanili per la realizzazione di workshop (Sello) e la ricerca di risposte professionali ad una serie di curiosità sui nostri temi per supportare lo sviluppo di progetti concreti nati dai ragazzi. Offerta di spazi adatti alle iniziative come il Caffè Letterario.
  5. Relazioni con le aziende e sviluppo di progetti di commistione tra prodotti commerciali/turistici e prodotti creativi e artistici.
  6. Organizzazione dei primi corsi e conferenze “fuori dagli schemi”
  7. Studio e sviluppo di tecnologie di stampa che permettano al prodotto artistico maggiori applicazioni.
  8. Relazioni sul territorio Italiano per la salvaguardia di arti a rischio di scomparsa (es. Pupi Siciliani) e il collegamento con altre iniziative in sintonia con la nostra.
  9. Relazioni internazionali per progetti di collaborazione per sviluppo di prodotti creativi.
  10. Rete di aziende per il recupero di materiali di scarto dalle Produzioni Industriali per la loro reimissione nel processo produttivo artistico, creativo e di design.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>